Home

Sostieni ALI di SCORTA con una donazione on line semplice e sicura a questo link


Bellissima serata quella offerta ad Ali di Scorta dallo straordinario gruppo di musicisti di cui è ideatore ed anima Catello Milo, pianista, compositore e direttore d’orchestra.

Il concerto si è tenuto nella sala Baldini di Santa Maria in Campitelli a Roma: una serata con musiche d’opera, musiche da film, brani presentati in prima esecuzione. Grande pubblico che si è fortemente emozionato ascoltando l’Inno alla gioia, l’Ave Maria, O mio babbino caro e il Nessun dorma, ma anche le musiche del Nuovo cinema paradiso o il brano inedito We have a dream dello stesso Milo.


CONCERTO A FAVORE DI ALI DI SCORTA



Con le altre associazioni del Parco di Bellosguardo abbiamo partecipato alla raccolta di generi di prima necessità per l’Ucraina richiesti da Associazioni che operano sia a Leopoli che in paesi confinanti.

E continueremo a farlo.


RACCOLTA FONDI DI NATALE

PRESSO LA PARROCCHIA PROTOMARTIRI ROMANI

Ali di Scorta Onlus assiste, fornendo ospitalità nella sua Casa di accoglienza di Via degli Aldobrandeschi a Roma, i genitori in condizioni di difficoltà dei bambini oncologici ricoverati al Gemelli ed al Bambino Gesù di Roma; offre loro anche aiuto economico e psicologico, perché veramente bisognosi di tutto.

La Parrocchia Protomartiri Romani di Via Angelo di Pietro 50 si è messa al fianco dell’Associazione per una speciale raccolta fondi di Natale.

Domenica 18 dicembre lo spazio antistante la Chiesa, dalle ore 10 alle 13 e dalle 17 alle 20 sarà a disposizione di Ali di Scorta. I partecipanti alle 3 Messe del mattino ed alle 2 del pomeriggio potranno così conoscerci ed eventualmente effettuare donazioni a nostro favore: i bambini malati rimangono purtroppo ricoverati anche a Natale ed i genitori hanno diritto ad essere accolti, custoditi, amati anche a Natale!

A fronte di un aiuto all’Associazione, un dono a scelta tra i tanti che saranno esposti.


Cari Amici,

sento, quest’anno, il bisogno di accompagnare la comunicazione dei dati per versare il 5×1000 del proprio reddito fiscale a sostegno di “Ali di Scorta-Onlus” con una personale preghiera ai nostri sostenitori.

Il numero delle famiglie dei bambini affetti da patologie oncologiche che chiedono aiuto all’Associazione è sempre più elevato; la loro condizione di privazione è assoluta; le spese per il funzionamento della Casa di accoglienza sono sempre più alte; il sostegno delle Istituzioni puramente teorico.

E’ un momento di smarrimento che dura da oltre un anno ma noi, sostenitori privati dobbiamo fare in modo che questo disagio non ci faccia perdere l’orientamento, non ci faccia rimuovere l’idea della compassione né staccare la connessione con il mondo dei più deboli, perché cosi facendo ci caricheremo di irresponsabilità e di ulteriore malinconia.

Il sostegno ad “Ali di Scorta” non si concluda con il dono del 5×1000 ma diventi convinzione di fare, quando possibile, la cosa veramente più giusta, in un rinnovato spirito di vicinanza e di comunità e sapendo che nulla è più bello e più vero di una difficoltà condivisa.

Rachele Lattari Burkhard

Presidente ALI di SCORTA onlus