News

xix-giornata-mondiale-cancro-infantileIn occasione della XIX giornata mondiale contro il cancro infantile, il Co.ro., coordinamento romano delle Associazioni Onco-ematologiche- di cui Ali di Scorta fa parte- ha organizzato, alla Casa del Cinema, un evento che ha visto la presenza di medici, pubblici amministratori, giornalisti, “addetti ai lavori”.
Dopo il saluto delle istituzioni portato dall’Assessore alle politiche sociali del I Municipio Dott. Monteverde, dall’Assessore alla Sanità della regione Lazio dott. D’Amato, dal Presidente dell’Assemblea Capitolina Avv. De vito, grande interesse hanno suscitato gli interventi della Dott. Mastronuzzi, responsabile di struttura semplice dipartimentale in neuro-oncologia del Bambino Gesù, della Dott. Megiorni, ricercatrice del laboratorio di terapie mirate in Onco-ematologia pediatrica presso l’università “La Sapienza”, della Dott. Cocca dirigente medico del dipartimento di Onco-ematologia e terapia cellulare e genica, Ospedalizzazione domiciliare del Bambino Gesù, del Dott. Mastrangeli, dirigente medico di Oncologia Pediatrica del Gemelli.
Ogni anno nel mondo oltre 300.000 bambini ed adolescenti ricevono una diagnosi di cancro e, nonostante l’incremento dei tassi di guarigione, la mortalità è ancora troppo elevata. La comunità medico scientifica è impegnata nella ricerca di nuove terapie molecolari, più efficaci e meno tossiche, in studi di genetica che offrano le cure migliori, in progetti di assistenza domiciliare, ma ha estremo bisogno delle realtà associative sia per il supporto alla ricerca sia nella lotta quotidiana che le famiglie, insieme al bimbo malato, si trovano ad affrontare. Ecco perché si saluta con molto favore la costituzione del Comitato delle Associazioni romane, amplificatore di voci che, insieme, combattono questa battaglia.
In apertura del Convegno, la banda della Polizia di Stato ha eseguito l’Inno Nazionale e l’Inno alla gioia e la portavoce del comitato, Marisa Fasanelli, intervistata da Ester Palma del Corriere della sera ha presentato le Associazioni che fanno parte del Comitato e che metteranno insieme idee e risorse perché aumenti la consapevolezza dei problemi e delle sfide che i bambini, le loro famiglie e i ragazzi guariti si trovano ad affrontare e perché si conosca l’impegno totale della comunità medico scientifica e del terzo settore che diventa sempre più approdo per chi vive in condizioni di estrema vulnerabilità.
Le testimonianze di adolescenti guariti e che hanno dato vita all’Associazione “4 you” e la proiezione di un video hanno chiuso l’evento.

INIZIATIVA DI SOLIDARIETA’ DELL’ASSOCIAZIONE ALI DI SCORTA DI RUVO DI PUGLIA
locandina-concerto_7_giugno_2017

 

L’AMORE INFINITO (La Passione attraverso i suoni)

650x235_ali_di_scorta_Ruvo_di_Puglia

Orchestra di fiati “Nicola Cassano”

M° Direttore Gennaro Sibilano

Ruvo, 21 Marzo 2013 Cattedrale ore 19,30

L’orchestra di fiati Nicola Cassano nasce negli anni ’60 e si è esibita in ambito sia regionale che extraregionale. Nel corso degli anni ha sempre cercato di mantenere vive le tradizioni e, nello stesso tempo, di scoprire e/o valorizzare brani inediti o raramente eseguiti. Detto gruppo, nato inizialmente per esibirsi solo in piccole situazioni, oggi si caratterizza per la sua ecletticità, ovvero, per le capacità di spaziare in tutti i generi musicali, soddisfacendo sempre le varie esigenze del pubblico.

Il repertorio, difatti, va dal classico – sinfonico, all’operistico -leggero – latino americano, dalla musica da film – jazz al religioso.

In tutti i generi musicali, l’orchestra si avvale della collaborazione di tre voci liriche: Soprano, Tenore e Baritono. L’orchestra collabora, a livello nazionale, con enti e associazioni; tra queste ultime spicca la collaborazione con l’Associazione ONLUS “Ali di scorta” nata all’interno del Policlinico A. Gemelli di Roma.

Tale associazione riconosce, l’ 1/12/12, l’ Orchestra di fiati N. Cassano come sua partner principale collaboratrice nell’ambito musicale.

ali di scorta maestroIl M° Gennaro Sibilano è nato a Ruvo di Puglia il 1° Aprile 1961. Già dall’età di 6 anni apprende la musica da suo padre clarinettista e, a 10, entra a far parte dell’Associazione musicale Cassano.
Dopo aver seguito il corso di studi si diploma in clarinetto nel 1981 ma, subito dopo, prosegue gli studi e i corsi di pianoforte, composizione, strumentazione per banda.
Dal 1985 è iscritto per esame alla S.I.A.E. di Roma in qualità di compositore.

Nel 1986 segue il corso di didattica corale e direzione di coro presso la Polifonica di Ravenna; a luglio 1998 segue i corsi di direzione presso l’Accademia amici della musica di Acireale. Decine sono le sue composizioni profane e sacre, arrangiamenti e trascrizioni per svariati gruppi musicali. E’ Fondatore dell’ Orchestra sinfonica “Sonora Mundi” di Ruvo di Puglia (Ba) e dell’Orchestra sinfonica ” P. Vilella ” di Corato (Ba). La città di Corato gli ha conferito nel 2004, per meriti artistici, il diploma “Honoris Causa”. Collabora con enti e associazioni a livello nazionale e attualmente con la Repubblica di Malta.

Responsabile artistico
Prof. Pellegrini Giuseppe

Responsabile amministrativo
Prof. Rubini Vincenzo

SOSTIENI ALI DI SCORTA

Contattaci (con un click)

Associazione ALI DI SCORTA Onlus
Via degli Aldobrandeschi 3
00163 Roma

Segreteria:
Tel: +393202707145
(dalle ore 9 alle ore 13)
Informazioni relative alla casa di accoglienza:
Tel: +393336584795
(dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 14 alle ore 18)
Email: segreteria@alidiscorta.it
Email: accoglienza.alidiscorta@gmail.com

video

Flag Counter